>  NOVITÀ - 3M PRONTA AD ACQUISIRE CAPITAL SAFETY

3M pronta ad acquisire Capital Safety


L’acquisizione espande la presenza di 3M nel settore in forte sviluppo dei dispositivi di protezione individuale

ST. PAUL, Minn. – 23 giugno 20153M ha annunciato oggi di aver siglato un accordo definitivo per l’acquisizione di Capital Safety da KKR per un valore complessivo della transazione pari a miliardi di dollari, incluso l’assunzione di un debito pari a circa 2.5 miliardi di dollari, al netto della cassa acquisita.0.7 Capital Safety è un fornitore leader a livello globale di dispositivi anticaduta, una delle aree relative alla sicurezza più in rapido sviluppo nel settore mondiale del dispositivi di protezione individuale.

Il settore dei dispositivi di protezione individuale è una priorità strategica per 3M. La richiesta di dispositivi di protezione individuale sta crescendo rapidamente, spinta da una sempre maggiore attenzione alla regolamentazione per la sicurezza dei lavoratori nei paesi sviluppati e in quelli in via di sviluppo. 

I prodotti e le soluzioni leader del settore di Capital Safety includono imbracature, cordini, dispositivi anticaduta autoretrattili e sistemi d’ingegneria commercializzati mediante i marchi globalmente riconosciuti DBI-SALA e PROTECTA. L’azienda ha dimostrato una crescita energica e consistente nelle vendita con un tasso annuo di crescita composto del 10 percento nel corso degli ultimi quattro anni. Le vendite dell’azienda, corrette per includere le recenti acquisizioni relativamente all’esercizio intero, sono state pari approssimativamente a 430 milioni di dollari per l’anno finanziario terminato il 31 marzo 2015.

L’azienda Personal Safety di 3M, parte del Safety and Graphics Business Group di 3M, è fornitore a livello mondiale di soluzioni per la protezione dell’apparato respiratorio e dell’udito progettate per migliorare la salute e la sicurezza dei lavoratori. L’azienda, inoltre, fornisce prodotti e soluzioni in altre categorie per la sicurezza, per esempio materiali riflettenti per indumenti ad alta vestibilità, abbigliamento e maschere di protezione, tra gli altri.

"Personal safety è una grande attività di crescita strategicamente importante nel portafoglio di 3M", ha affermato Inge G. Thulin, Direttore generale, presidente e amministratore delegato di 3M. "L’acquisizione di Capital Safety rafforza la nostra piattaforma per la sicurezza individuale e si baserà sui nostri punti di forza fondamentali nelle capacità tecnologiche, produttive e globali e sul nostro marchio."

"Capital Safety è un’attività importantissima con una solida reputazione nel settore della sicurezza e un team capace costituito da membri devoti" ha aggiunto Frank Little, vicepresidente esecutivo, Safety and Graphics Business Group di 3M. "Il marchio di 3M nei dispositivi di protezione individuale, unito alle nostre capacità a livello mondiale, produrranno una serie più ampia di prodotti e soluzioni per i clienti di Capital Safety e 3M".

L’azienda impiega circa 1,500 persone in tutto il mondo e ha sede a Bloomington, Minnesota.

"La partnership con la direzione e i dipendenti di Capital Safety si è rivelata un vero successo. Nel corso degli ultimi tre anni, l’azienda ha riportato una crescita dei profitti impressionante, espanso la sua presenza geografica e ottimizzato ulteriormente le sue operazioni. Oggi, Capital Safety è chiaramente un leader mondiale in protezione anticaduta" ha dichiarato Pete Stavros, membro di KKR e capo del team Industrials. "3M è il luogo ideale per un’azienda e un team tanto devoti alla sicurezza".

"Questa è una grande mossa strategica e offre a Capital Safety e ai suoi dipendenti una solida piattaforma per la crescita futura", ha affermato Stephen Oswald, amministratore delegato di Capital Safety. "Ciascuna azienda, inoltre, attribuisce tutta l’importanza che merita all’innovazione e questo ci consentirà di ottenere ulteriori sviluppi dei prodotti e offrire un ventaglio più ampio di soluzioni ai clienti di Capital Safety e 3M".

In base ai dati GAAP, 3M prevede una diluizione degli utili dall’acquisizione pari a 0.04 $ nei primi 12 mesi successivi al completamento della transazione. Escludendo le rettifiche dovute alla contabilità dell’acquisto e le spese eccezionali preventivate, 3M stima un incremento degli utili dall’acquisizione pari a 0.12 $ nello stesso periodo.

Il multiplo del valore della transazione effettivo è di circa 14 volte l’EBITDA annuale rettificato per i primi 12 mesi successivi al completamento della transazione.

La transazione, soggetta alle condizioni di chiusura convenzionale e alle approvazioni delle autorità, dovrebbe concludersi nel terzo trimestre, 3M finanzierà la transazione con fondi esistenti, parte dei quali provenienti da paesi al di fuori degli Stati Uniti.

Nell’operazione 3M è stata assistita da Morgan Stanley in qualità di advisor finanziario di fiducia. Goldman, Sachs & Co. ha volto il ruolo di advisor finanziario di fiducia per KKR.
DBI-SALA e PROTECTA sono marchi brevettati di Capital Safety.

Dichiarazioni previsionali
Questo comunicato stampa contiene informazioni previsionali relativamente ai risultati finanziari di 3M e stime e potenziali prospettive commerciali che sono soggette a fattori di rischio e incertezza. È possibile identificare tali dichiarazioni dall’uso di termini quali "prevedere", "stimare", "aspettarsi", "mirare", "progettare", "intendere", "pianificare", "ritenere", "dovrebbero", "potrebbero", "target", "previsione" e altre parole e termini di significato analogo connessi a qualsiasi discussione di performance operative e finanziarie future o business plan o prospettive future. Alcuni dei fattori che potrebbero determinare una differenza oggettiva tra i risultati effettivi sono: (1) condizioni economiche e dei mercati finanziari mondiali e altri fattori al di fuori del controllo dell’Azienda, incluse calamità naturali e di altro tipo che influenzano le operazioni dell’Azienda o dei suoi clienti e fornitori; (2) valutazione dell’affidabilità creditizia dell’Azienda e il suo costo del capitale; (3) condizioni concorrenziali e preferenze dei clienti; (4) tassi di cambio delle valute estere e oscillazioni di tali tassi (5) la tempistica e l’accettazione da parte del mercato di offerte di nuovi articoli; (6) la disponibilità e il costo di componenti, composti, materie prime ed energia (incluso petrolio e gas naturale e i loro derivati) dovuti a carenza, aumento della domanda o interruzioni della fornitura (tra cui quelle causate da calamità naturali e di altro tipo e altri eventi); (7) l’impatto di acquisizioni, alleanze strategiche, dismissioni e altri eventi insoliti derivanti da operazioni di gestione del portafoglio e dall’evoluzione di altre strategie commerciali e possibili ristrutturazioni organizzative; (8) miglioramenti di produttività inferiori a quanto stimato; (9) problemi o ritardi non previsti con l’implementazione progressiva di un sistema ERP globale o violazioni della sicurezza e
altre interruzioni all'infrastruttura di tecnologia informatica dell'azienda; e (10) procedimenti legali, tra cui significativi sviluppi che potrebbero verificarsi nei procedimenti legali e normativi descritti nella relazione annuale della società nel modulo 10-K per l'anno finanziario terminato il 31 dicembre 2014e i suoi successivi rapporti trimestrali nel modulo 10-Q (le "relazioni"). Eventuali variazioni di tali ipotesi o fattori potrebbero produrre risultati sostanzialmente diversi. Per una descrizione completa di questi fattori fare riferimento alle Relazioni in "Cautionary Note Concerning Factors That May Affect Future Results" e "Risk Factors" in Part I, Items 1 e 1A (Annual Report, Relazione annuale) e in Part I, Item 2 e Part II, Item 1A (Quarterly Report, Relazione trimestrale). Le informazioni contenute in questo comunicato stampa sono aggiornate alla data indicata. L’Azienda non si assume alcun obbligo di aggiornare eventuali dichiarazioni previsionali contenute nel presente comunicato stampa conseguentemente a nuove informazioni o eventi e sviluppi futuri.

Informazioni relative a KKR
KKR è una delle principali società di investimento a livello mondiale che gestisce più classi di asset tra cui private equity, energia, infrastrutture, immobili, credito e hedge fund. Obiettivo di KKR è generare interessanti rendimenti degli investimenti adottando un approccio d’investimento paziente e disciplinato, avvalendosi di esperti negli investimenti di livello mondiale e favorendo la crescita e la creazione del valore a livello di asset. Attraverso la propria attività sui mercati di capitali, KKR investe il proprio capitale insieme a quello dei propri partner creando opportunità per altre entità. I riferimenti agli investimenti di KKR possono includere le attività dei fondi sponsorizzati. Per maggiori informazioni su KKR & Co. L.P. (NYSE:KKR), visitare il sito KKR su www.kkr.com.

Informazioni su Capital Safety
27Capital Safety, un leader mondiale in anticaduta con sedi operative in tutto il mondo, possiede i marchi DBI-SALA e PROTECTA. Tutti i servizi e le attrezzature per la protezione anticaduta di Capital Safety sono supportati da un'estesa formazione, da assistenza tecnica competente e da un servizio clienti professionale. Per maggiori informazioni, contattare Capital Safety al numero 800-328-6146 oppure visitare www.capitalsafety.com.

Informazioni relative a 3M
In 3M, applichiamo la scienza in modo collaborativo per migliorare le vite ogni giorno. Con vendite pari a 32 miliardi di dollari, i nostri 90,000 dipendenti si interfacciano con clienti in tutto il mondo. Maggiori informazioni sulle soluzioni creative di 3M ai problemi del mondo su www.3M.com oppure su Twitter @3M o @3MNewsroom.

La protezione anticaduta 3M unisce gli articoli e la perizia tecnica di DBI-SALA® e Protecta® alla tecnologia e all’innovazione di 3M per innalzare il livello di sicurezza e garantire il comfort, la destrezza e la sicurezza degli operatori ogniqualvolta lavorino in quota. Vedere i nostri articoli e servizi su 3M.com/FallProtection.
Powered by Translations.com GlobalLink OneLink Software